Categorie
Software Web

Acquistare un nuovo PC per giocare, come scegliere il migliore

Un fatturato che supera il miliardo e più di 15 milioni di gamer. In Italia giocare non è soltanto un passatempo ma può, e in alcuni lo è, un vero e proprio lavoro. 

RAM

È dalla RAM che dipende l’esecuzione o meno dei videogiochi (e di qualsiasi altro programma che hai sul PC). Non vogliamo entrare troppo nel tecnicismo ma subito entrare al sodo: quanto dovrebbe essere una RAM? Il minimo sindacale è sicuramente quella da 8 GigaByte, ma sarebbe preferibile da 16 GigaByte.

Se è vero che meno GigaByte ci sono e più è economica ma, d’altro lato, meno GigaByte ci sono e più è lenta. Spetta a te trovare il giusto compromesso.

Hard Disk

Riguarda, in maniera molto banale, la capienza che dovrà avere il tuo PC. Nel senso che i giochi moderni sono molto ‘pesanti’, nel senso che occupa molto spazio. Sarebbe, inoltre, perfettamente inutile se da un lato acquisteresti un computer molto potente per ospitare i giochi dell’ultima generazione e, poi, non avresti lo spazio per metterli.

La velocità del PC dipende anche dallo spazio libero. Immagine di guidare una macchina: se ci sono più persone a bordo, ti risulta più faticoso accelerare perché il peso è maggiore. Lo stesso discorso puoi farlo per il computer: se ha più spazio libero va più veloce.

Andando nel concreto, un Hard Disk inferiore a un TeraByte non è ottimale per i giochi. Quindi…

Possibilità di acquistare ricambi

Quest’ultima opzione riguarda soprattutto la comodità e il costo. Partiamo dal primo punto. Se hai comprato un PC con pezzi introvabili giusto per sentirti unico, sappi che hai fatto un danno a te stesso. Perché quando l’hardware si danneggerà – e capiterà prima o poi, semplicemente anche solo per l’usura del tempo – tu dovrai perdere tempo a sbatterti per trovare qualcuno che venda esattamente quel pezzo di ricambio. Non una bella situazione, vero?

Per quanto riguarda il secondo punto, invece, c’è il costo di assistenza e, appunto, dei pezzi di ricambio. Ci sta, è normale: più il pezzo è di valore e più sale il prezzo di ricambio. Normalissimo. Però non devi assolutamente esagerare e, come spesso succede per gli oggetti tecnologici, non è tanto il costo d’acquisto il problema ma proprio il fatto che i ricambi, appunto, potrebbero costare di più.

Anche perché c’è da notare un particolare: se un tempo i videogame potevano essere mode da adolescenti, oggi non lo sono. Anzi. L’età media è salita verticalmente e, forse, è anche per questo che i prezzi per i PC da videogame stanno cominciando a salire sempre di più. 

Scheda Video

Dalla scheda video dipende anche la qualità video dei tuoi giochi. Semplificando, è con questo hardware che i filmati sono chiari e sempre più innovativi. Dopo questa spiegazione, ovviamente, immaginiamo che tu voglia spendere tanti soldi per questo componente.

Se non lavori, ma vuoi comunque richiedere un prestito di una piccola somma di denaro, puoi optare per un prestito senza busta paga. Marco Germanò, uno dei massimi esperti del settore prestiti personali ed editore del sito web prestitimag.it, ha parlato di come sia possibile ottenere un prestito anche se non si ha un contratto di lavoro a tempo indeterminato.

Quindi, se sei un ragazzo, uno studente, un lavoratore part time precario nessun problema: puoi avere altre forme di finanziamento per avere finalmente gli strumenti adatti al fine di poter sfidare i tuoi amici in partite che non finiranno più.

La ‘potenza’ della scheda video dipende dai suoi sistemi di calcolo. Più sono rapidi e più potrai avere il gioco…come desideravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *